Fiera del cavallo di San Leonardo

La Fiera regionale del cavallo di San Leonardo
Occasione per acquistare un bel cavallo era, fin dall΄800, la Fiera del bestiame (sa palza) in località di San Leonardo, in concomitanza con la festa religiosa in onore del santo. Già ai primi del ‘900 era diventato evento di ampia portata tanto che si avverte nel 1907 la necessità di nominare, oltre agli agenti di forza pubblica, anche un certo numero di guardie che assicurassero l’ordine della fiera. L’appuntamento annuale era dunque occasione per gli appassionati di vendere o acquistare cavalli o vitelloni, ma anche finimenti, orbace, latte, formaggio e provviste di ogni genere, circostanza di feste, di euforia collettiva, di evasione dal quotidiano, ma soprattutto momento in cui il cavallo diventava protagonista di un evento mondano sempre più partecipato*.

*Tratto dalla monografia ˝Santu Lussurgiu. Dalle origini alla Grande Guerra”, a cura di Giampaolo Mele.

By | 2018-05-29T18:01:45+00:00 maggio 29th, 2018|Categories: Advertising, Editorial|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment